MUD 2018: PUBBLICATE LE NUOVE ISTRUZIONI E RELATIVA MODULISTICA

Sono state pubblicate le nuove istruzioni e la nuova modulistica per la presentazione del MUD 2018 relativo all’anno 2017, che sostituiscono quelle utilizzate l’anno scorso.

La dichiarazione annuale, da inviare entro il 30/04/2018, resta articolata in 6 Comunicazioni:

  1. Comunicazione Rifiuti
  2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso
  3. Comunicazione Imballaggi (composta dalla Sezione Consorzi e dalla Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio)
  4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
  5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione
  6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Rispetto al 2017 sono state introdotte alcune modifiche. In estrema sintesi le più significative riguardano:

– la scheda anagrafica autorizzazioni (SA/AUT), che richiede la compilazione di nuovi dati ai soggetti che svolgono attività di gestione dei rifiuti;

– la Comunicazione rifiuti semplificata, che non potrà più essere compilata manualmente e spedita per posta, ma dovrà essere compilata mediante l’applicativo messo a disposizione da Ecocerved e spedita via PEC con firma autografa o digitale;

– la Comunicazione imballaggi – Sezione Consorzi, che contiene una nuova scheda SBOP per comunicare le quantità di borse in plastica, suddivise per tipologia, immesse sul mercato;

– le istruzioni per la compilazione dei campi R13 e D15 dei moduli Gestione (MG) delle Comunicazioni Rifiuti, Veicoli Fuori Uso, Gestori Rifiuti di imballaggio e RAEE;

– la Comunicazione Rifiuti Urbani, che andrà presentata via PEC (e non più per posta) in alternativa alla trasmissione telematica.

Restano immutate le modalità di presentazione delle altre comunicazioni, i diritti di segreteria e i soggetti obbligati.

Il nuovo modello sarà da utilizzare fino alla piena entrata in operatività del Sistema di tracciabilità dei rifiuti (SISTRI).

Vi informiamo inoltre che i siti istituzionali di Ecocerved sul MUD saranno riattivati nel mese di gennaio.

In particolare il sito MUD 2018 sarà riattivato nelle prime settimane del 2018 con le informazioni aggiornate, mentre il sito per l’invio telematico del MUD 2018 (relativo ai dati 2017) verrà reso disponibile a partire dal 29 gennaio 2018.

Il servizio per la  compilazione del modello MUD, per i produttori iniziali, verrà espletato ai costi di seguito riportati:

  • per la compilazione del modello MUD con una scheda rifiuto: 120,00 € + IVA
  • per ogni scheda successiva alla prima 37,00 + IVA

Per le aziende non rientranti nella categoria produttori iniziali verrà effettuato un preventivo su richiesta.

Agli importi di cui sopra, verranno esposti in fattura ulteriori 10,00€ corrispondenti ai diritti di segreteria anticipati per l’invio telematico alla CCIAA.

E’ possibile richiedere la raccolta dati ed i controlli presso la sede dell’associato con una spesa aggiuntiva di 120,00 € + IVA.

Per le dichiarazioni con più di 5 tipologie di rifiuti sarà applicata una speciale scontistica.


Potrebbero interessarti anche...