BANDO ISI 2017 – APERTURA PRESENTAZIONE DOMANDE

Ricordiamo alle aziende associate che dal 19 aprile si è aperta la possibilità di iniziare a compilare la domanda a valere sul BANDO INAIL ISI 2017.

Il bando intende incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 5 Assi di finanziamento:

  1. Progetti di investimento e progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (Asse di Finanziamento 1);
  2. Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) (Asse di finanziamento 2);
  3. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (Asse di finanziamento 3);
  4. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Asse di finanziamento 4);
  5. Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (Asse di finanziamento 5- sub Assi 5.1 e 5.2).

Sono ammesse a finanziamento le spese direttamente necessarie alla realizzazione del progetto, le eventuali spese accessorie o strumentali funzionali alla realizzazione dello stesso e indispensabili per la sua completezza, nonché le eventuali spese tecniche.

Le spese ammesse a finanziamento devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 31 maggio 2018.

Le domande devono essere presentate in modalità telematica, secondo le seguenti fasi:

1 – Accesso alla procedura online e compilazione della domanda dalla data del 19 aprile 2018 e inderogabilmente fino alle ore 18:00 del giorno 31 maggio 2018 sul sito www.inail.it – sezione “accedi ai servizi online”.

Dopo le ore 18:00 del 31 maggio 2018 le domande salvate non saranno più modificabili.

Dal 7 giugno 2018 i soggetti destinatari che:

  • hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista;
  • hanno salvato definitivamente la propria domanda effettuandone la registrazione attraverso l’apposita funzione presente in procedura tramite il tasto “INVIA”;
  • soddisfano i requisiti previsti per il rilascio del codice identificativo;

potranno accedere all’interno della procedura informatica per effettuare il download del proprio codice identificativo che li identificherà in maniera univoca.

La stessa procedura, mediante un’apposita funzionalità, rilascerà un documento contenente tale codice che dovrà essere custodito dall’impresa e utilizzato nel giorno dedicato all’inoltro telematico.

2 – Invio telematico. Le date e gli orari dell’apertura e della chiusura dello sportello informatico per l’invio delle domande, saranno pubblicati sul sito www.inail.it a partire dal 7 giugno 2018.

Le imprese potranno inviare attraverso lo sportello informatico la domanda di ammissione al finanziamento, utilizzando il codice identificativo attribuito alla propria domanda e ottenuto mediante la procedura di download.  Le regole tecniche per l’inoltro delle domande online saranno pubblicate sul sito www.inail.it almeno una settimana prima della data di apertura dello sportello informatico.

Potrebbero interessarti anche...