ENFEA: NUOVE PRESTAZIONI A FAVORE DELLE AZIENDE E DEI LORO DIPENDENTI

A partire dal 1° luglio 2018, in aggiunta alle prestazioni già esistenti (prestazioni del fondo sostegno al reddito e prestazioni del fondo sviluppo per l’apprendistato) sono operative le nuove prestazioni Enfea, definite con Cgil-Cisl-Uil, a favore delle aziende e dei loro dipendenti.

Le nuove prestazioni sono le seguenti:

Per le aziende:

Contributo per l’acquisto e la formazione sull’utilizzo del defibrillatore

La misura del contributo è pari al massimo ad euro 700,00 (IVA esclusa) e comunque non superiore al 50% del costo del defibrillatore.

E’ previsto un contributo di euro 100,00 per la formazione obbligatoria, in orario di lavoro, di almeno 6 ore per ognuno dei due addetti all’utilizzo dell’apparecchiatura stessa.

Con accordo sindacale potranno essere concessi contributi per acquisto di ulteriori apparecchi.

Contributo per inserimento lavoratori disabili ex legge 68/99

E’ riconosciuto un contributo per l’assunzione di un soggetto disabile (per aziende con più di 15 dipendenti) nei seguenti casi:

  • Assunzione a tempo indeterminato
  • Contratto a tempo determinato superiore a 6 mesi che sia successivamente trasformato a tempo indeterminato: in questo caso il contributo verrà erogato dopo 2 mesi dalla trasformazione

La misura del contributo è pari ad euro 500,00/anno una tantum.

Contributo per la formazione di lavoratrici madri per reinserimento al lavoro post congedo maternità

E’ previsto un rimborso forfettario delle spese sostenute dal datore di lavoro in misura pari a euro 500,00/anno una tantum.

Per i lavoratori

 Contributo per l’utilizzo dei servizi all’infanzia (asilo nido o in alternativa baby-sitter)

La misura del contributo è pari a euro 500,00/anno una tantum per figlio.

Contributo per l’assistenza alla non autosufficienza (legge 104/90)

La misura del contributo è pari a euro 200,00/anno una tantum.

Possono essere richieste dalle aziende che applicano i CCNL Unionchimica, Uniontessile, Unigec, Unimatica, Unionalimentari, Unital e Confapi Aniem purchè in regola con le contribuzioni obbligatorie contrattualmente previste.

Potrebbero interessarti anche...