SOTTOSCRITTO ACCORDO UNIGEC/UNIMATICA CONFAPI CON CGIL, CISL E UIL

Soddisfazione espressa dal presidente Tenaglia

Dopo un lungo e articolato negoziato è stata sottoscritta il 9 Luglio scorso tra Unigec/Unimatica Confapi e Slc-Cgil/Fistel-Cisl/Uilcom-Uil l’ipotesi di rinnovo del Ccnl Comunicazione e servizi innovativi scaduto il 30 giugno 2015. L’accordo riguarda i settori grafico-editoriale, cartai-cartotecnici, informatici e servizi collegati.

Apprezzamento per il risultato raggiunto e’ stato espresso dal Dott. Marco Tenaglia che, oltre a rivestire il ruolo di presidente di Api Varese, assume anche il ruolo di presidente Nazionale di Unigec, la categoria che rappresenta le Pmi del settore Grafico e Cartotecnico di Confapi.

L’ipotesi di rinnovo prevede la durata quadriennale del contratto, con scadenza il 31 dicembre 2019, e aumenti economici dei singoli settori, pari a 50 euro a regime, suddivisi in tre tranches che partiranno dal 1° agosto 2018, con una seconda dal 1° gennaio 2019 per arrivare alla terza dal 1° ottobre 2019. È stato introdotto il welfare contrattuale nella misura di 258 euro annui, che vanno ad integrare la parte economica del contratto.

Tenaglia afferma che “è stata anche ridefinita la normativa in materia di malattia, di orario di lavoro, di tredicesima mensilità, di utilizzo dei contratti a termine e somministrazione e anche di trasferta e reperibilità, rendendola più flessibile in termini di gestione e costi, contenendo sensibilmente gli oneri delle imprese”

Potrebbero interessarti anche...