PROGETTO GIOVANI DI VALORE

Nei comuni di Daverio e di Carnago, nella giornata di sabato 8 Settembre, si è svolta la prima rassegna di una serie di eventi, nell’ambito del Progetto Giovani di Valore – finanziato da Fondazione Cariplo, organizzati dall’Ufficio di Piano di Azzate e la cooperativa Naturart, in collaborazione con CONFAPI Varese, i ragazzi dell’Istituto Keynes di Gazzada, la Consulta Giovani di Daverio, la Biblioteca BI.CA di Carnago.

Obiettivo della giornata: avvicinare il mondo del lavoro ai giovani, coinvolgendo mondi differenti ovvero studenti, insegnanti, amministratori comunali, imprenditori, confrontandosi sul tema dell’occupabilità, in modo insolito, tramite workshop e laboratori interattivi, coordinati da Re Mida, la cooperativa di Voltorre specializzata nel riuso di materiale da riciclo e nella formazione di giovani e adulti.

Confapi Varese, ha dato il suo contributo con la presenza dell’azienda nostra associata – Nomec Srl rappresentata da Stefania Novelli e Amanda Bascialla – responsabile dei servizi al lavoro di Confapi.

In un contesto destrutturato, i gruppi di lavoro, hanno potuto realizzare concretamente dei progetti, avvalendosi di materiali da riciclo, quali un coworking di falegnameria, un centro per l’impiego di nuova generazione, un parco giochi riqualificato con fonti energetiche rinnovabili, uno show room di lampade in 3D, una falegnameria integrata.

L’esperienza ha dimostrando che realtà apparentemente diverse, possono non solo comunicare, ma mettendo in condivisone, competenze, idee, creatività e strumenti, contribuire ad una finalità comune, ovvero favorire l’occupabilitàe realizzare progetti che potrebbero avere una concretezza e una fattibilità per la comunità.

 

Potrebbero interessarti anche...