BANDO INAIL ISI 2018: CONTRIBUTI FINO A € 130.000 PER MIGLIORARE SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

Il Bando INAIL ISI 2018 vuole incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori.

I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.

Le domande a valere sul bando INAIL ISI 2018 possono essere presentate fino alle ore 18 di giovedì 30 maggio 2019.

Le imprese che devono effettuare investimenti per migliorare le condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori potranno ottenere un contributo a fondo perduto pari al 65% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di 130.000 euro (ad eccezione della linea 4 e 5 nelle quali il massimale è rispettivamente di 50.000 e 60.000 euro).

Quest’anno sono previste cinque linee di finanziamento differenziate in base ai destinatari:

  • Progetti di investimento e per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità;
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi;
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nei settori di attività di Pesca e Tessile – Confezione – Articoli in pelle e calzature (ATECO 2007: C13, C14, C15);
  • Progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Le spese ammesse a finanziamento devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 30 maggio 2019.

L’Associazione resta a vostra disposizione per ulteriori informazioni e per una prevalutazione e verifica dell’investimento.

In allegato una scheda sintetica del Bando.

Per informazioni: Area Fiscale – Sara Beverina – sara.beverina@api.varese.it

Potrebbero interessarti anche...