Formazione continua – Fase IV

Finalità dell’avviso

L’Avviso “Formazione Continua” promosso da Regione Lombardia è finalizzato a promuovere e migliorare la formazione continua dei lavoratori e degli imprenditori, sviluppando la competitività d’impresa, il riallineamento delle competenze, delle conoscenze e la valorizzazione del capitale umano, in considerazione delle profonde trasformazioni in atto nei modelli organizzativi e di business, anche con riferimento alla formazione femminile quale utile strumento per attuare i principi di pari opportunità e di Responsabilità Sociale d’Impresa.

 

Dotazione finanziaria

Le risorse disponibili per la realizzazione degli interventi ammontano a complessivi € 10.000.000,00, a valere sulle risorse POR FSE, Asse 1, Obiettivo tematico 8.6.1. Regione Lombardia si riserva, comunque di rifinanziare questo Avviso con ulteriori risorse.

 

Destinatari

Sono destinatari degli interventi di cui al presente avviso lavoratrici e lavoratori operanti sul territorio lombardo presso unità produttive localizzate nel territorio della Regione Lombardia.

 

Interventi ammissibili

Il presente Avviso promuove e finanzia:

Progetti aziendali, interaziendali (elaborati sulla base delle omogenee esigenze formative di almeno 3 imprese) e progetti strategici regionali, elaborati da imprese o aggregazioni di imprese che hanno già partecipato a rilevanti e significative misure regionali e che con il presente avviso intendono migliorare la propria posizione sul mercato, facendo acquisire al proprio personale, nuove professionalità.

 

Azioni ammissibili

Il presente Avviso finanzia esclusivamente azioni formative, che:

  • siano di durata compresa tra 16 e 64 ore;
  • abbiano un numero massimo di partecipanti pari a 10.

Non saranno in alcun modo ammessi corsi di lingue, sicurezza e riguardanti soft skills e competenze trasversali. Le attività formative dovranno essere svolte in normale orario di lavoro.

Tutte le attività formative delle azioni in cui si articola il progetto devono essere inderogabilmente realizzate entro i 180 giorni successivi alla data di approvazione sul BURL.

 

Presentazione e gestione dei progetti

Il progetto può essere presentato da uno dei soggetto attuatore:

  • soggetti che erogano attività di formazione iscritti alle sezioni A o B dell’Albo regionale degli operatori accreditati, con numero definitivo di iscrizione alla data di apertura della finestra di candidatura;
  • università lombarde e loro consorzi;

 

Apertura e chiusura della finestra di candidatura

L’ammissibilità al finanziamento dei progetti segue una modalità “a sportello” di presentazione delle domande. Le scadenze sono le seguenti:

Candidatura per i progetti aziendali ed interaziendali:

12 aprile 2016 – ore 12,00 – 14 aprile 2016 – ore 17,00.

Candidatura per i progetti strategici Regionali:

12 aprile 2016 – ore 12,00 – 2 maggio 2016 – ore 17,00.

Il raggiungimento delle soglie finanziarie previste a bando, verrà segnalato dal sistema SIAGE. I progetti presentati successivamente all’esaurimento delle risorse messe a bando, saranno valutati ed eventualmente finanziati in ordine cronologico nel caso si rendessero disponibili risorse da azioni/progetti non ammessi a finanziamento dal nucleo di valutazione.

 

Per informazioni potete contattare l’associazione – Mauro Borroni al numero 02 9600405 oppure mauro.borroni@api.varese.it.

Potrebbero interessarti anche...