INAIL: riduzione del premio – oscillazione per prevenzione (modello OT24)

L’Inail premia con uno sconto le aziende che, dopo il primo biennio di attività, abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro.

In base al decreto ministeriale del 3 marzo 2015 che ha sostituito l’articolo 24 del d.m. 12 dicembre 2000 la riduzione viene riconosciuta in misura fissa in base al numero dei dipendenti/anno come segue:

  • 28% per le aziende fino a 10 dipendenti
  • 18% per le aziende da 11 a 50 dipendenti
  • 10% per le aziende da 51 a 200 dipendenti
  • 5% per le aziende oltre i 200 dipendenti

 

Chi può beneficiarne

Su apposita domanda OT24, tutte le aziende in regola con obblighi contributivi ed assicurativi e con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro (pre-requisiti).

La concessione del beneficio è subordinata all’accertamento delle predette regolarità secondo le modalità previste dalla Finanziaria 2007 che, come noto, ha subordinato al DURC e all’assenza di violazioni, alla tutela della sicurezza la fruizione di qualunque beneficio ed agevolazione.

In aggiunta, è necessario che l’azienda abbia effettuato, nell’anno precedente a quello in cui chiede la riduzione, interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro, sottolineiamo il fatto che tali interventi devono essere aggiuntivi rispetto a quelli previsti dalle normative vigenti.

 

Come ottenere la riduzione

L’Azienda deve presentare all’Inail, entro il 29 febbraio 2016 una domanda su apposito modello predisposto dall’ente (Mod. OT24 allegato).

La domanda deve essere presentata per tutte le posizioni assicurative territoriali (PAT) relative alla specifica unità produttiva.

Nel caso di più unità produttive in forma accentrata, la domanda deve essere unica e presentata presso la sede Inail accentrante.

Per facilitare la compilazione alleghiamo, il nuovo modello già comprensivo degli allegati.

Ricordiamo alle aziende associate che la trasmissione del modello deve avvenire mediante il sito www.inail.it,  utilizzando le credenziali già in possesso e che, non sono  più valide le consegne cartacee  presso l’ente.

Il modulo nella sua struttura ha subito importanti modifiche, pur rimanendo invariato il  punteggio per ogni tipologia di intervento migliorativo che ricordiamo deve essere in aggiunta a quelli normalmente previsti dalla normativa vigente.

Per poter ottenere  la riduzione del tasso medio di tariffa l’azienda deve aver effettuato interventi tali che la somma dei loro punteggi sia pari almeno a 100.

Raccomandiamo al momento della compilazione dell’istanza di inserire sempre la matricola Inps anche se non obbligatoria.

 

Valutazione e decisione

L’Inail, entro 120 giorni successivi al ricevimento della domanda, comunica all’azienda il provvedimento adottato adeguatamente motivato.

 

Applicazione della riduzione

La riduzione riconosciuta dall’Inail opera solo per l’anno nel quale è stata presentata la domanda ed è applicata dall’azienda stessa, in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno.

 

Potrebbero interessarti anche...