SISTEMA CONAI: NUOVO CONSORZIO DI FILIERA BIOREPACK

Si comunica che con decreto del 16.10.2020 (G.U. Serie Generale n. 284 del 14.11.2020) del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di concerto con il Ministro dello Sviluppo economico, è stato approvato lo statuto di “BIOREPACK – Consorzio Nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile”.

Biorepack si colloca all’interno del sistema CONAI come nuovo consorzio di filiera per la gestione a fine vita degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile raccolti con la frazione organica dei rifiuti e trasformati, con specifico trattamento industriale, in compost.

Ai sensi dell’art. 223 del D.Lgs. 152/2006 e dell’art. 2, comma 1, lett. a) e b) dello Statuto di Biorepack sono dunque chiamati ad aderire al nuovo consorzio:

  • i produttori/importatori di materiali di imballaggio in plastica biodegradabile e compostabile (“Produttori”);
  • i fabbricanti/trasformatori di imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile e/o dei relativi semilavorati, compresi gli importatori di imballaggi vuoti in plastica biodegradabile e compostabile e/o dei relativi semilavorati (“Trasformatori”) 

 

Per produttori si intende: Art. 2, comma 1, lett. a) dello Statuto di Biorepack: “i fornitori di materiali di imballaggio in plastica biodegradabile e compostabile, categoria che comprende i produttori e gli importatori di polimeri certificati conformi alle norme armonizzate UNI EN 13432:2002 e/o UNI EN 14995:2007

 

Per trasformatori si intende: Art. 2, comma 1, lett. b) dello Statuto di Biorepack: “i fabbricanti e trasformatori di imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile e/o dei relativi semilavorati, certificati conformi alle predette norme armonizzate, nonché gli importatori di imballaggi vuoti in plastica biodegradabile e compostabile e/o dei relativi semilavorati, certificati conformi alle predette norme armonizzate.

Potrebbero interessarti anche...