Confermata la proroga per il SISTRI

Informiamo che con la conversione in legge del decreto Milleproroghe sono state confermate senza modifiche le proroghe previste per il SISTRI.

Pertanto:

  • resta confermato che fino al subentro del nuovo concessionario, e comunque non oltre il 31/12/2017, NON si applicano le sanzioni per la violazione delle regole di funzionamento del sistema, ad eccezione di quelle relative all’omessa iscrizione e all’omesso pagamento del contributo, applicabili già dal 1/4/2015;
  • per l’omessa iscrizione e l’omesso pagamento del contributo le sanzioni sono ridotte del 50%, ma solo fino al 31/12/2017 e comunque la data di subentro del nuovo concessionario. Quindi i nuovi importi delle sanzioni applicabili vanno da 7.750 a 46.500 Euro per i rifiuti pericolosi;
  • è prorogata fino al 31/12/2017 l’efficacia del contratto con l’attuale concessionario.

Per eventuali chiarimenti potete contattare l’area Ambiente e Sicurezza al numero 0332 830200.

Potrebbero interessarti anche...