Armi: Casasco (Confapi) scrive ai ministri su blocco esportazione

(AGENPARL) – Roma, 13 mag – Il Presidente di Confapi Nazionale e di Apindustria Brescia, Maurizio Casasco, ha scritto una lettera di intervento urgente al Presidente del Consiglio Renzi, al Ministro dello Sviluppo Economico Guidi, al Ministro degli Affari Esteri Mogherini ed al Ministro degli Interni Alfano.

“Non trova alcuna giustificazione la gravissima inadempienza dei Ministeri Competenti che blocca l’esportazione di armi. L’incapacità ad adempiere alle puntuali previsioni normative deve richiedere un intervento immediato al fine di far cessare la gravissima situazione derivante dal perdurare del ritardo autorizzativo per l’esportazione di armi e che pertanto oggi paralizza l’attività lavorativa delle industrie a favore di altri produttori stranieri, in particolare tedeschi, producendo danno contrattuale e di credibilità; un ritardo comunque che non ha giustificazioni rispetto alle esigenze economiche del Paese. Brescia in particolare – si legge nella nota – è il principale comparto industriale armiero, non solo italiano ma europeo, che concorre a costituire un’importante parte del PIL e del lavoro di questa provincia a forte connotazione industriale e vive con particolare preoccupazione e sconcerto questa situazione a dir poco paradossale.”

Il Presidente di Confapi invita con forza i Ministeri preposti a dar seguito immediato al loro compito e dovere istituzionale.”

Potrebbero interessarti anche...