ESAMI PER CONDUTTORI DI GENERATORI DI VAPORE

Si informano gli spettabili associati che a norma ddl D.M. 1° marzo 1974 (G.U. n° 99 del 16.04.1974), come modificato dal D.M. 7 febbraio 1979 (G.U. n° 74 del 15.3.1979), è indetta in Varese la sessione di esami per il conferimento dei patentini di abilitazione per conduttori di generatori di vapore.

Gli esami avranno luogo nel periodo Gennaio – Febbraio 2021, alla data che sarà fissata dal Presidente della Commissione esaminatrice.

Per essere ammessi agli esami è necessario, alla data di scadenza del termine stabilito dal presente bando per la presentazione della domanda, aver compiuto 18 anni di età ed aver eseguito il tirocinio come fuochista secondo le norme stabilite dagli artt. 6 e seguenti del D.M. 1° marzo 1974. come modificato dal D.M. 7 febbraio 1979.

La domanda di ammissione agli esami, redatta su carta legale e sottoscritta dal candidato deve pervenire direttamente o con raccomandata – per la quale fa fede la data del timbro postale di spedizione – alla Direzione Territoriale del Lavoro di Varese – Via Sanvito Silvestro, 56 – improrogabilmente entro il 14 Gennaio 2021 e deve contenere i seguenti elementi:

  1. Cognome e nome, luogo e data di nascita, residenza (Comune, via o frazione, numero civico e codice di avviamento postale) e recapito se diverso dalla residenza;
  2. Grado per il quale il candidato intende ottenere l’abilitazione;
  3. Dichiarazione del possesso o meno di altro patentino di abilitazione a condurre generatori di vapore (numero, grado, data ed ufficio che lo ha rilasciato).

Alla domanda devono allegarsi i seguenti documenti:

  1. Certificato di nascita o dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell’art 46 del D.P.R. 28 dicembre n° 445.
  2. Certificato medico di idoneità psico-fisica alla conduzione di generatori di vapore, in bollo da € 16,00, rilasciato da un medico del SSN, ancorché operante in regime di convenzione, in data non anteriore a sei mesi (art.41 DPR 445/2000) rispetto alla scadenza indicata nel bando di esami ovvero da un Medico Competente (circ. 1401/2010 del MLPS), in data non anteriore a tre mesi rispetto alla scadenza indicata nel bando di esami.
  3. Libretto personale di tirocinio dal quale deve risultare almeno un accertamento di data posteriore al rilascio del libretto, oppure certificato equipollente ai sensi dell’art.19 del D.M. 1° marzo 1974. La data di chiusura del prescritto tirocinio non deve essere posteriore al 14 GENNAIO 2021. Tra la data di completamento del tirocinio e la data di presentazione della domanda non deve intercorrere un periodo di tempi superiore ad un anno. Si fa presente che ai sensi dell’art. 3 della Tariffa – Parte prima, allegata al D.P.R. 26.10.1972 N. 642, come sostituita dal D.M. 20.08.1992, il libretto di tirocinio e l’attestazione apposta dal funzionario accertatore sono soggetti all’imposta di bollo.
  4. 2 fotografie formato tessera di data recente, firmate sul retro dal candidato
  5. 2 marche da bollo da € 16,00
  6. Per gli aspiranti al 1° Grado titolo di studio (laurea o diploma in copia conforme autenticata) oppure patentino di 2° grado, rilasciato a norma dei decreti sopracitati da almeno un anno dal presente bando congiuntamente al certificato degli studi di istruzione obbligatoria o dichiarazione sostitutiva di certificazione.

N.B. Ai sensi dell’art 46 del D.P.R. N. 445/2000 è ammessa, anche contestualmente all’istanza di ammissione agli esami, dichiarazione sostitutiva per i documenti di cui ai punti (A ed E), fatta salva la facoltà dell’Amministrazione di verificare la veridicità delle dichiarazioni prodotte.

AVVERTENZE

Gli esami per il conferimento del patentino dì abilitazione consistono in prove teorico-pratiche, secondo i programmi annessi al citato Decreto Ministeriale. La prova pratica sarà effettuata su un generatore di vapore in azione.

I patentini di abilitazione saranno rilasciati dalla Direzione Territoriale del Lavoro di VARESE in base alle decisioni della Commissione d’esame e previo pagamento dell’imposta di bollo. Il patentino di abilitazione ha validità di 5 anni dalla data del rilascio e scade comunque, al compimento del 65° anno di età.

I candidati ammessi saranno avvertiti del giorno, ora e luogo in cui dovranno presentarsi all’esame.

PRINCIPALI NORME PER IL RILASCIO DEI PATENTINI DI ABILITAZIONE

I patentini di abilitazione alla conduzione di generatori di vapore sono quattro:

  • 1° grado, abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo e di qualsiasi superficie;
  • 2° grado, abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo aventi una producibilità fino a 20 t/h di vapore o una superficie di riscaldamento non superiore a 500 mq;
  • 3° grado, abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo aventi Una producibilità fino a 3 t/h di vapore o una superficie di riscaldamento non superiore a 100 mq;
  • 4° grado, abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo aventi una producibilità fino a 1 t/h di vapore o una superficie di riscaldamento non superiore a 30 mq;

CONDIZIONI OCCORRENTI PER L’AMMISSIONE E PERIODO DI TIROCINIO NECESSARIO PER I VARI GRADI

1° grado

  1. possesso del diploma di laurea in ingegneria, o del diploma di laurea in chimica industriale, o del diploma universitario in ingegneria meccanica, o del diploma di istituto tecnico nautico – sezione macchinisti – o di istituto tecnico industriale, limitatamente alle specializzazioni di: fisica industriale, industria metalmeccanica; industria navalmeccanica, meccanica, meccanica di precisione, termotecnica, o del diploma di maturità professionale riconosciuto ed essi equipollente, ovvero possesso del patentino di 2° grado rilasciato a norma del D.M. 1 marzo 1974, da almeno un anno, e certificazione corrispondente al compimento degli studi di istruzione obbligatoria;
  2. tirocinio di 180 giornate lavorative presso un generatore di vapore avente una potenzialità di oltre 20 t/h di vapore o, in difetto di tale valore, presso un generatore di vapore avente una superficie di riscaldamento superiore ai 500 mq;

2° grado

Tirocinio di 240 giornate lavorative presso un generatore di vapore avente una potenzialità di oltre 3 t/h di vapore o, in difetto di tale valore, presso un generatore di vapore avente una superficie di riscaldamento superiore a 100 mq;

3° grado

Tirocinio di 180 giornate lavorative presso un generatore di vapore avente una potenzialità di oltre 1 t/h di vapore o, in difetto di tale valore, presso un generatore di vapore avente una superficie di riscaldamento superiore a 30 mq;

4° grado

Tirocinio di 150 giornate lavorative presso un generatore di vapore di tipo non esonerabile dall’obbligo del conduttore patentato.                                                                                                                         

*Le disposizioni relative all’ammissione agli esami ed allo durata del tirocinio sono stabilite dagli arti. 6, 7, 8, 9, 10 e 11 del D.M. 1° marza 1974, corno modificato dal Dm, 7 febbraio 1979. Per Informazioni e chiarimenti rivolgersi all’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Varese, via Sanvito Silvestro, 56 , telefono 0332/245001

NB Ai sensi dell’art. 287, comma 4, del G.Lgs. 03/04/2006 n.152, recante norme in materia ambientale, il possesso di un certificato di abilitazione di qualsiasi grado per la condotta di generatori di vapore, ai sensi del Regio Decreto 12 maggio 1927, n.824, consente il rilascio del patentino di 1° grado per la conduzione di impianti termici aventi potenzialità superiore alle 0,232 MW.

Per ulteriori informazioni potete contattarci in sede.

Potrebbero interessarti anche...